07 October 2018
Arrampicata Olimpica
Ai giochi olimpici giovanili debutta lo sport climbing, l'Italia rappresentata da Laura Rogora e Filip Shenk
Sarà Laura Rogora la prima climber italiana a solcare il palcoscenico delle Olimpiadi.
Anche se per molti appassionati questo appuntamento è solo un'anteprima della celebrazione ufficiale dell'ingresso dell'arrampicata sportiva nelle discipline olimpiche, che avverrà a Tokyo 2020, il livello dei climbers che vedremo partecipare nei prossimi giorni alla sfida della combinata olimpica è davvero notevole.

Domenica 7 Ottobre dedicata alle qualifiche femminili vedrà la nostra atleta misurarsi con la Speed (ore 9:00 di Buenos Aires 14:00 Italiane), che tutti sappiamo non essere la sua specialità ma che sarà ampiamente compensata dalle opportunità che sappiamo avere nelle prove di Boulder (ore 11:00 Buenos Aires 16:00 Italiane) e Lead (ore 15:00 Buenos Aires, 20:00 Italiane).
Stessi Orari ma nella giornata di lunedì 9 Ottobre vedranno impegnato in qualifica l'altro atleta azzurro selezionato per questo appuntamento: Filip Shenk.
Ricordiamo che anche Pietro Biagini e Giorgia Tesio avevano ottenuto prestazioni in grado di candidarli a questo appuntamento olimpico, ma la necessità imposta dal CONI di limitare solo a 2 i posti in squadra hanno visto partire, accompagnati dal direttore sportivo Franco Gianelli, solo i due che meglio hanno figurato durante gli ultimi appuntamenti internazionali in cui Laura e Filip si sono aggiudicati la medaglia d'oro nella disciplina boulder rispettivamente al campionato del mondo giovanile e agli Europei giovanili.

Martedì 9 sarà la giornata dedicata alle finali femminili (orario Italiano):
15:00 Speed
16:45 Boulder
20:50 Lead
Mentre Mercoledì 10 Ottobre gli orari (sempre italiani) delle finali maschili sono:
20:00 Speed
21:45 Boulder
Giovedì 11 Ottobre 01:50 Lead

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale delle olimpiadi giovanili 2018
Per godervi lo spettacolo in streaming vi consigliamo Olympic Channel