30 August 2018
Tutto un altro mondo
Torna il Frasassi Climbing Festival
Arriva la quarta edizione del Frasassi Climbing Festival e noi abbiamo intervstato il presidente del comitato organizzatore che potete risentire in podcast a questo link.
Dal 7 al 9 di settembre torna l’appuntamento con il festival dedicato all’arrampicata e agli sport outdoor che infiamma il centro Italia, celebre ormai a livello nazionale e non solo. La casa del Festival si sposta, quest’anno sarà il Comune di Serra San Quirico ad ospitare il Village diventando il centro pulsante delle attività e delle iniziative nell’arco della tre giorni.

Il Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi, polmone verde situato nel cuore delle Marche, rimane nondimeno il vero protagonista del Festival. Tutto ruota attorno alle sue unicità: scorci mozzafiato, aspre pareti calcaree, ripide gole, fitti boschi, tenaci corsi d’acqua che creano complessi sistemi di grotte, natura a tratti ancora selvaggia. Mondi differenti, quasi alieni, che si avvicendano ad ogni passo, ad ogni sguardo. Un alone di magia ha avvolto questi luoghi, qualcosa di soprannaturale sta accadendo, sembra di stare su un altro mondo.

Il tema scelto per il 2018 sarà proprio questo: Tutto una altro mondo.

Ogni verità verrà messa in discussione, cose mai viste accadranno:
Venerdì 7 settembre, nella giornata di apertura del Festival, verrà svelata una grande novità: una nuova falesia, per caratteristiche e tipologia un qualcosa di mai visto a queste latitudini.
Nell’arco dei tre giorni tutti gli amanti delle discipline legate all’outdoor saranno appagati.

L’arrampicata rimane l’attività di riferimento. Oltre alla nuova falesia, tutta da esplorare, viene confermato il Frasassi Challenge, rivisitazione della classica maratona di arrampicata. Le mura medievali del borgo di Serra San Quirico saranno teatro dell’immancabile Street Boulder con il Contest di sabato 8. Domenica 9 sarà invece dato spazio ai giovani per la prova del campionato italiano giovanile boulder FASI organizzata dalla Palestra Natural Center con la quale si aprirà ufficialmente il calendario agonistico della macroregione Marche-Umbria. Inoltre le strutture di arrampicata saranno a disposizione dei presenti per tutto l’arco della manifestazione ospitando anche numerosi contest promozionali. Riconfermato anche il Frasassi Warrior, uno dei successi della scorsa edizione: un percorso in stile Ninja Warrior caratterizzato da prese aeree da completare nel più breve tempo possibile.
Tornano al Frasassi Climbing Festival i funamboli della slackline che si esibiranno nel Village nella versione più acrobatica di questa disciplina: la Trickline.
Sabato e domenica proposte ed itinerari anche per gli amanti della Mountain Bike.
Anche in questa edizione si alterneranno sul palco del Festival grandi personalità del mondo verticale e giovani talenti emergenti.
Venerdì 7 settembre Bruno Vitale e Francesco Burattini: “Frammenti di storie verticali”, viaggio avventuroso dalla conquista del Monte Bianco fino ai nostri giorni.
Sabato 8 settembre Francesca Medici: dalla Nazionale italiana alle vie più impegnative in falesia ed il primo 8b+, un percorso sportivo e progetti in divenire; Matteo Della Bordella: storie di montagna ed avventure, fra spedizioni in Patagonia e Isola di Baffin; Maurizio Oviglia: presentazione del suo ultimo libro-autobiografia “La linea invisibile” e proiezione documentario “Altri cieli”, Ulassai tra arte e arrampicata
Domenica 9 settembre Cala Cimenti: ci racconterà le sue ultime scalate e sciate himalayane

Un appuntamento davvero ricco di proposte, ospiti ed emozioni in compagnia della musica di Climbing Radio

Fonte: Frasassi Climbing Festival