04 June 2018
Gabriele Moroni vale oro
Grandissima vittoria nella Coppa del Mondo Boulder a Hachioji
La competizione giapponese ha visto Gabriele Moroni conquistare il primo oro in carriera.

Quello che è finito è un weekend speciale per l’arrampicata sportiva, in cui va in scena una bellissima storia sportiva nella tappa di Coppa del Mondo Boulder a Hachioji, Giappone.

Il riassunto di tutto può essere letto sul volto di Gabriele Moroni, dopo la chiusura di quel blocco che lo ha portato a vincere la sua prima tappa di Coppa del Mondo dopo molti anni di partecipazione nel circuito internazionale. L’incredulità, l’esultanza, e infine quel sorriso ricco di emozione che abbiamo tutti a lungo aspettato!

È stato un giorno importante per l’arrampicata italiana, che ritorna all'oro, oro mancava dai tempi di Mauro Calibani e Christian Core, ma è un giorno ancora più importante per la storia personale di Gabriele. Già in passato aveva centrato qualche argento e quest’anno l’abbiamo visto accedere a una finale. Gabri è una certezza da anni, l’unico che nel boulder ha saputo essere all’altezza della storia agonistica del nostro Paese.

La sua storia ricorda inoltre quella di Jernej Kruder, con una vittoria che è arrivata dopo molti anni di assidua partecipazione alla Coppa del Mondo (17 nel caso di Gabriele!). Alla luce di quanto sta facendo lo sloveno quest’anno, non possiamo che sperare che anche per Gabri possa continuare così!

Ecco la classifica finale maschile di tappa

1. Gabriele Moroni
2. Tomoa Narasaki
3. Rei Sugimoto
4. Jongwon Chon
5. Aleksei Rubtsov
6. Kai Harada

Tra gli italiani, oltre a Moroni e Piccolruaz, Marcello Bombardi è ventinovesimo e Riccardo Piazza quarantacinquesimo.

Questa la classifica finale femminile di tappa.

1. Akiyo Noguchi
2. Miho Nonaka
3. Ekaterina Kipriianova
4. Stasa Gejo
5. Alma Bestvater
6. Futaba Ito

Fonte:ifsc