19 April 2021
GARNBRET e ONDRA puntano all’oro olimpico
Primo test in Coppa del Mondo Boulder 2021 risolto con successo
A Meringen, l'attesissimo appuntamento di coppa del mondo Boulder che ha visto finalmente atleti giungere un po’ da tutto il mondo, la campionessa in carica Janja Garnbret si conferma in una forma strepitosa e con livello che davvero sembra essere, per ora, irraggiungibile dalle sue sfidanti, mentre Adam Ondra, con la sua solita grinta e determinazione a vincere, si conquista la ventesima medaglia d’oro in Coppa del Mondo.
In un clima di misure restrittive, assenza di pubblico e regole di distanziamento, adeguate a fare svolere in piena sicurezza la gara trasmessa in streaming da IFSC , abbiamo visto ancora una volta come questi due atleti siano determinati a vincere ogni volta che si presentano ad un appuntamento importante.
È vero che molti atleti olimpici, non erano presenti a questo appuntamento, ma tutti quanti avranno osservato con ammirazione e forse un po’ d’invidia la facilità con cui Janja ha conquistato la sua ventisettesima medaglia d’oro in Coppa del Mondo.
Stando alle sue dichiarazioni, Janja si è divertita molto in questo prima gara (4 Top in 7 Tentativi), dato che è dall’anno scorso si sta allenando molto in vista del grande obiettivo olimpico e che continuerà a farlo fino ad Agosto.
Per Adam non è stato così facile conquistarsi il gradino più alto del podio, come in altre occasioni è stata la grinta e la determinazione che gli ha dato una marcia in più fino all’ultimo: “Stavo cadendo sull’ultimo boulder, ma ho continuato a spingere e a muovermi finché ho raggiunto il top quasi inaspettatamente, ed è stata una grande emozione” racconta dopo la gara.
Oltre ai due top climber, sono stati soprattutto i giovani e giovanissimi a impressionare durante la gara: su tutti e tutto il debutto della sedicenne atleta francese Orianne Bertone, che, con merito forza e una grinta invidiabile, si piazza al secondo posto, seguita dalla diciannovenne americana Natalia Grossman.
La classifica completa femminile è disponibile qui.
La classifica completa maschile è disponibile qui.
M.P.
Foto ©IFSC