03 December 2019
Il Boom dell’arrampicata
Numeri da record ai Regionali giovanili Lombardi
Non si era mai visto prima! Domenica 1° Dicembre la Palestra Rock Spot di Milano, ha sfruttato tutta la sua capacità organizzativa e soprattutto le tante pareti boulder per ospitare un campionato regionale giovanile con presenze da record: 93 atleti nella categoria U16, altrettanti nella categoria U18 e 56 nell’under 20.
95 ragazze e ben 147 ragazzi si sono misurati sui blocchi di gara dando gran lavoro all’eccellente team di giudici e tracciatori coordinati da Renato Gerosa, che non si è fatto intimorire dalla mole di lavoro. Anche se una cinquantina di iscritti arriva da fuori regione, fenomeno che si era visto anche la settimana scorsa durante la tappa regionale degli assoluti boulder, l’incremento rispetto al 2018 è quasi di 100 atleti, ci racconta Edo che segue instancabilmente questi appuntamenti da anni, quindi un forte segnale che l’arrampicata sta coinvolgendo sempre più giovani anche desiderosi di misurarsi in un contesto agonistico.
Sarà l’effetto volano delle olimpiadi? o l’incessante lavoro delle società sportive che continuamente investono energie e denaro per offrire strutture e personale sempre più adeguati allo sviluppo di questa disciplina? Molto probabilmente la combinazione di entrambe, perché si sa l’unione fa la forza e per arrampicare di forza ce ne vuole molta.
Ovvio che dopo questo entusiasmante tour de force, debbano partire delle considerazioni su come raffinare la griglia di iscrizione alle future competizioni, per due principali motivi: gestione logistica della gara (non tutte le palestre hanno la capacità del Rock spot) e dei tempi di durata. Ma di questo se ne dovrà occupare la FASI e ne parleremo a tempo debito.

Marco Pandocchi

Foto © Edo