Laura Rogora da 9B - 9B+

Nuovo record nell'arrampicata Femminile

Laura Rogora, un’arrampicatrice che abbiamo avuto modo di conoscere proprio nei primi mesi di trasmissioni di Climbing Radio, dopo che Il 28 febbraio 2016, a soli 14 anni, diviene la prima arrampicatrice italiana ad aver salito una via di 9a, con la ripetizione di Grandi Gesti. Da allora continuiamo a seguire con emozione e grande soddisfazione gli incredibili risultati che continua a collezionare su roccia e nelle competizioni mondiali. Mentre alternava ancora la sua passione con il liceo, nel 2017 sale un secondo 9a, Joe-cita a Oliana, confermandosi una delle arrampicatrici su roccia più forti al mondo e continuando ad impegnarsi su vie di altissimo livello, oltre che nelle competizioni agonistiche.

Dopo il liceo, si trasferisce ad Arco, per coniugare studi e arrampicata e i risultati si vedono: il 29 Maggio 2020 sale Pure Dreaming Plus, a Massone di Arco e diviene la prima arrampicatrice italiana da 9a+. Con le Olimpiadi posticipate di un anno e le limitazioni che tutti conosciamo, il 25 Luglio 2020 durante una puntata a Rodellar, in Spagna, alza ancora il livello e sale in libera di Ali Hulk sit extension total 9B divenendo la prima scalatrice italiana e la seconda donna al mondo ad arrivare a questo grado.

Dopo essersi nuovamente focalizzata sulla preparazione Olimpica per l’estate 2021, terminata la stagione agonistica eccola nuovamente a stupire il mondo con la salita di Erebor 9b/+ conquistandosi così il traguardo storico di prima donna al mondo a scalare una via di questo grado.

La sua intervista su climbing radio oggi 8 ottobre alle 17, sarà disponibile poi anche in Podcast

MP

Foto © @overchalked